Profiterole pistacchio e cioccolato

simboli senza glutine vegan

profiterole2

Che dolce godurioso è il profiterole! Con quei piccoli bignè ripieni di crema e quella salsa al cioccolato morbida e avvolgente… un idillio! Credetemi, questo dolce in versione vegan non ha nulla da invidiare all’originale. Una coccola a cui non dobbiamo assolutamente  rinunciare!

Il profiterole non è un dolce velocissimo da realizzare. Vi consiglio pertanto di avvantaggiarvi il giorno prima con qualche preparazione.

In questa ricetta i bignè sono l’ostacolo più grande. Ammetto che nonostante siano più che testati purtroppo potrebbero non riuscire subito come dovrebbero. I fattori in gioco sono molti: come si lavora l’impasto, che tipo di forno si usa (ventilato, statico…), se si lascia riposare troppo poco l’impasto, la dimensione del bignè che scegliete di fare, ecc.. Potrebbe essere dunque che all’inizio ci si debba prendere un po’ la mano e che sia necessario dedicarci più tempo del previsto.

Inoltre sarebbe preferibile che la crema e la salsa al cioccolato fossero ben fredde al momento dell’assemblaggio. Considerate dunque i tempi di riposo e raffreddamento delle singole componenti prima di accingervi a preparare questo dessert.

RICETTA (per 6 porzioni)

Ingredienti

Bignè

Per i bignè vi rimando alla ricetta che trovate qui. Dovrete solo raddoppiare le dosi.

Crema al pistacchio

Crema:

500 g di latte vegetale
30 g di farina di riso
20 g di amido di riso
140 g di zucchero di canna grezzo
100 g di pistacchi tostati
un pizzico di vaniglia in polvere

Panna:

60 g di latte vegetale
25 di burro di cacao
15 g di olio di semi di girasole spremuto a freddo e deodorato
1 cucchiaino di lecitina di soia*

crema pistacchio

Procedimento:

Crema:

Con un robot da cucina tritate finemente i pistacchi e metteteli da parte.

In una casseruola scaldate 500 g di latte con il pizzico di vaniglia e portatelo quasi a bollore.

Nel frattempo in un altro recipiente mescolate insieme lo zucchero, la farina di riso, l’amido e la farina di pistacchi.

Versatevi dentro il latte caldo e mescolate energicamente con la frusta.

Trasferite tutto sul fuoco e fate addensare per 5 – 6 minuti a fuoco dolce.

Spegnete e lasciate raffreddare.

Procedimento per il Bimby:

Inserite nel boccale lo zucchero e i pistacchi e polverizzare 10 sec., vel. turbo.

Aggiungete tutti gli altri ingredienti e cuocete a 90°C, 7 minuti, velocità 4.

Panna:

Versate 60 g di latte nel bicchiere del frullatore ad immersione, unite la lecitina di soia e iniziate a frullare. Aggiungete il burro di cacao fuso a bagnomaria e l’olio di semi e continuate a frullare fino ad ottenere un composto omogeneo.

A questo punto unite il composto “pannoso” alla crema al pistacchio già stiepidita e frullate in modo da creare una crema liscia e spumosa.

Nota: per una crema dalla colorazione verde potete frullare insieme ai pistacchi 2 o 3 foglie di spinaci crudi. Un colorante naturale e insapore.

Salsa al cioccolato

Ingredienti

500 g di latte vegetale
50 g di cacao in polvere
50 g di cioccolato fondente al 70%
125 g di zucchero di canna
30 g di farina di riso

Guarnizione:

granella di pistacchi q.b.

Procedimento:

In una tegame versate il latte, lo zucchero, la farina di riso ed il cacao e portate a bollore mescolando continuamente. Abbassate la fiamma e fate cuocere per 8-10 minuti o comunque fino a quando la salsa non si addenserà leggermente.

Spegnete il fuoco, aggiungete il cioccolato in pezzi e lasciatelo sciogliere mescolando ancora.

Lasciate raffreddare la salsa girando con un cucchiaio di tanto in tanto per evitare la creazione di una pellicola superficiale.

Una volta stiepidita conservatela in frigo fino al momento dell’assemblaggio.

Procedimento per il Bimby:

Inserite nel boccale il latte, lo zucchero, la farina di riso ed il cacao e fate cuocere per 7 min. a 90°C, vel. 4.

Aggiungete il cioccolato in pezzi e lasciate sciogliere amalgamando per un minuto a vel. 1 in senso antiorario.

Lasciate raffreddare la salsa girando con un cucchiaio di tanto in tanto per evitare la creazione di una pellicola superficiale.

Una volta stiepidita conservatela in frigo fino al momento dell’assemblaggio.

20160323_141454-1-1

Assemblaggio:

Inserite la crema al pistacchio in una sacca da pasticcere con beccuccio sottile (tipo siringa) e riempite i bignè facendo un foro alla base di ciascun pezzo.

Se la salsa di copertura è ben fredda tuffatevi dentro uno per volta i bignè ripieni, scolateli leggermente e disponeteli a piramide su un piatto da portata.

Guarnite con granella di pistacchi e conservate in frigo fino al momento di servire.

Consigli per gli acquisti:

Burro di cacao: lo trovate facilmente nei negozi biologici. Vi consiglio la versione in gocce che è più facile da dosare e da sciogliere. Prodotti con un buon rapporto qualità prezzo li trovate qui.

*La lecitina di soia in commercio spesso si trova in granuli. Purtroppo in questa forma risulta poco pratica per la preparazione dei dolci. Potete però facilmente renderla in polvere con l’aiuto di un macina caffè. In questo modo sarà più semplice dosarla e scioglierla nelle vostre preparazioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...