Burro vegan

simboli senza glutine vegan

Quando vogliamo riproporre in chiave vegan un dolce la cui ricetta originale contiene del burro, abbiamo spesso la difficoltà nel trovare la giusta sostituzione.
Ci sono ricette come quella per la pasta sfoglia in cui non possiamo fare a meno di questo ingrediente e purtroppo i prodotti alternativi che troviamo in commercio quasi sempre contengono grassi idrogenati di ogni tipo.burro vegan
Così ho deciso di creare un burro vegan fatto in casa con delle caratteristiche nutrizionali simili a quelle del burro vaccino ma più salutare di quest’ultimo e del burro vegetale in commercio.
Il burro vegan che vi propongo ha un contenuto di grassi totali, saturi e polinsaturi molto vicino a quello del burro di origine animale e con un sapore che risulta neutro e gradevole al palato, adatto per ogni tipo di ricetta, dolce e salata.

RICETTA

Ingredienti per un panetto da 200g:

100 g di olio di cocco deodorato (conservato in frigo)
70 g di olio di semi di girasole spremuto a freddo e deodorato
30 g di latte di soia al naturale
2 cucchiaini di lecitina di soia in polvere*
mezzo cucchiaino di cuticola di psillio

Procedimento:

Inserite nel bicchiere del frullatore ad immersione l’olio di cocco solido, l’olio di semi di girasole, il latte di soia, la lecitina in polvere e lo psillio e frullate per circa un minuto, fino a rendere il composto spumoso ed omogeneo. Trasferite il burro in uno stampo e fate rapprendere in frigorifero per 2 -3 ore.

Questo burro si conserva un mese in frigorifero e un anno in freezer**.

Consigli per gli acquisti:

Olio di cocco deodorato: si trova nei negozi biologici. La Rapunzel produce un tipo di grasso di cocco veramente inodore che è perfetto per fare un burro adatto sia per ricette dolci che salate in cui il sapore di cocco non sempre è gradito. Io di solito lo acquisto qui.

Psillio: Online trovate diversi negozi dove poter acquistare la cuticola di psillio. Il sito di cibo crudo è uno dei tanti molto forniti dove la potete trovare.

*la lecitina di soia spesso in commercio si trova in granuli. Purtroppo in questa forma risulta poco pratica per la preparazione dei dolci. Potete però renderla in polvere con l’aiuto di un macina caffè, in questo modo sarà più facile da sciogliere nei vari composti.

**Se volete conservare il burro in freezer, una volta rappreso in frigorifero per qualche ora, vi consiglio di suddividerlo in panetti da 50 o 100g e tenerlo in sacchetti separati monodose.

4 thoughts

  1. Ciao trovo molto interessante questa ricetta ma volevo sapere….lo psillio è fondamentale per la ricetta? Il punto vendita più vicino che lo potrebbe avere è ad almeno 50 km…. Grazie per la risposta è complimenti per la pagina..

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Lisa, grazie! 🙂 sono contenta che ti piaccia la mia pagina!
      La caratteristica fondamentale della cuticola di psillio in cucina è la sua capacità a contatto con i liquidi di rigonfiarsi e di dare consistenza ad un composto in cui sia presente dell’acqua, come in questo caso.
      Non è un ingrediente essenziale ma in alcuni casi è molto utile. Ad esempio per la preparazione della pasta sfoglia è meglio avere un burro che mantiene una certa solidità. Nei casi in cui invece ti serve del burro ammorbidito puoi ometterlo tranquillamente…
      Considera comunque che si può acquistare anche online. Ti posso consigliare http://www.cacaopuro.com e http://www.cibocrudo.com. Spero di esserti stata utile. Ciao e a presto!

      Mi piace

    1. Ciao, diciamo che la ricetta che avevo pensato originariamente prevedeva un mix tra olio di cocco e burro di cacao deodorato. Circa metà e metà. Non ho provato a sostituirlo interamente ma credo che si possa fare tranquillamente e che come resa sia ugualmente adatto per tutte le preparazioni. Sicuramente anche a temperatura ambiente rimane solido più a lungo il che ad esempio per la sfoglia potrebbe essere un vantaggio. Fammi sapere se lo provi!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...